ITRAN’S 500 ml

16.00

Si tratta di un olio molto equilibrato ricco di sostanze antiossidanti che conferiscono all’olio una gradevolissima e persistente piccantezza, con amaro di pari livello. Fine e complesso al palato dotato di toni vegetali di erba fresca tagliata, gambo di pomodoro, sedano, cicoria e lattuga di campo. Ricco di sentori balsamici, mela, banana. Nel finale ricorda la radice di curcuma.

Territorio: Cilento, Campania

Qualità: Olio extravergine di oliva

Cultivar: Itrana

Oliva di oliva di categoria superiore, ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici.

100% Prodotto Italiano

Descrizione

ITRAN’S: cultivar incerta probabilmente si tratta di un clone di ITRANA. L’olio monocultivar denocciolato è ottenuto da piante di 50 / 70 anni. Le olive sono lavorate in un frantoio aziendale entro poche ore dalla raccolta. Si tratta di un olio con tenori in polifenoli non molto elevati 276 mg/kg., mentre il valore di vitamina E è il più alto tra gli oli prodotti 197 mg/kg. Gli stessi valori di omega 3 e omega 6, riportati su ogni bottiglia, raggiungono i valori rispettivamente di 0.6 e 6.2 g/100 g di olio.

Territorio: Cilento, Campania

Qualità: Olio extravergine di oliva

Cultivar: Itrana

Oliva di oliva di categoria superiore, ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici.

100% Prodotto Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ITRAN’S 500 ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

( 0 ) ratings No ratings have been submitted for this product yet.

MADONNA DELL’OLIVO

Sul primo versante del Cilento, dove le vette dei monti Alburni si affacciano sulla piana di Paestum, l’antica chiesa di Madonna dell’Olivo è il simbolo della fertilità di questo territorio. L’intera collina al di sotto della chiesa è interamente coltivata ad olivi, come ad omaggiare e giustificare il rito ad una madonna gentile e premurosa. Ed è proprio osservando la bellezza di questo squarcio di natura fertile e selvaggia che Antonino Mennella, nel 2003, decide di fondare l’azienda olivicola, Madonna dell’Olivo. La sua idea vincente è puntare tutto sulla qualità. Una produzione di oli monovarietali, ottenuti dai frutti delle oltre 2.000 piante di un oliveto di 6 ettari. I suoi oli, oltre a diversificarsi per sapori e profumi caratteristici, sono oli ottenuti da singole varietà che esprimono il ‘vero’ sapore della cultivar Rotondella, Carpellese, Itrana, Ravece.

L’attività della Madonna dell’Olivo si avvale di un frantoio a ciclo continuo con spremitura a freddo, Antonino Mennella produce solo olio EVO da olive frante senza il nocciolino. L’intera filiera è nel pieno rispetto della natura e in grado di caratterizzarsi per la biodiversità. Il laboratorio di ricerca, monitora con cura le varietà di olive autoctone e di sperimentare sempre nuove metodologie e prodotti differenti. Ad ogni fase della produzione è assicurata la massima attenzione, dalla spremitura in frantoio alla conservazione in contenitori a pressione d’azoto, essenziali per preservare la purezza dell’olio, fino alla cura dedicata al packaging.

L’olio prodotto da Madonna dell’Olivo, infatti, ha conquistato appassionati da tutto il mondo, il 90% di quanto prodotto è destinato al mercato estero, in particolare quello degli Stati Uniti, Giappone e Svezia. La bottiglia da 1,5 litri del RARO è stata esposta al MOMA, di New York.

0

INIZIA A SCRIVERE E PREMI INVIO PER CERCARE